La Scienza e Noi 2017

La Scienza e Noi 2017

Condividi

Come le ricerche scientifiche più innovative cambieranno il nostro modo di vivere e percepire il mondo?

La scienza e noi ha invitato sei relatori di grande rilievo nazionale e internazionale per raccontare le ricerche più all’avanguardia e come trasformeranno il quotidiano di ognuno di noi, con la volontà di trasmettere al pubblico l’emozione e la bellezza della scienza.

Dalla creazione di nuovi materiali come il grafene alle innovazioni nella robotica, della data science, fino alle nuove prospettive dell’optogenetica e della fisica dei quanti: i relatori apriranno scenari da fantascienza, presentati e intervistati da Viviana Kasam, giornalista e presidente di BrainCircleItalia.

Gli appuntamenti di questa edizione

Cervello e fisica dei quanti – Bosone di Higgs, cervello e libero arbitrio

17 maggio 2017 Ore 20:00 – Piccolo Eliseo, Roma
È possibile immaginare una “teoria unificata” che sappia spiegare cosmo e sistemi biologici, stelle e neuroni? E quale impatto avrà sulle vite di tutti?

Big Data – L’ombra inquietante del grande fratello

18 gennaio 2017 Ore 20:00 – Piccolo Eliseo, Roma
Enormi quantità di dati, i big data, richiedono tecnologie e metodi specifici per raccoglierli e interpretarli. Chi può accumularli e utilizzarli? Con quali scopi e limiti?

Robot – Se gli umanoidi assomigliano troppo agli umani

1 febbraio 2017 Ore 20:00 – Piccolo Eliseo, Roma
Quale rapporto è possibile immaginare tra uomini e robot quando i robot saranno in grado di prendere decisioni e provare emozioni?

Computer e materiali quantistici – La grande rivoluzione della tecnologia

22 febbraio 2017 Ore 20:00 – Piccolo Eliseo, Roma
Cosa accadrà quando la potenza di calcolo dei computer crescerà esponenzialmente grazie alla meccanica quantistica e ai bit quantistici?

Grafene – Il materiale da un miliardo di euro

15 marzo 2017 Ore 20:00 – Piccolo Eliseo, Roma
Un materiale che conosciamo bene ma che si presenta sotto nuove forme e consentirà di produrre i più diversi oggetti necessari alla vita quotidiana.

Optogenetica – Colorare i neuroni per curare il cervello (e forse leggere nel pensiero)

5 aprile 2017 Ore 20:00 – Piccolo Eliseo, Roma
Una tecnologia che consente di comprendere i circuiti cerebrali e forse condurrà a individuare nuove terapie per le malattie neurodegenerative.

Galleria fotografica

I video di questa edizione

I relatori di questa edizione

Dicono di noi

Organizzato da